×
Ricerca Rapida

Logo Flora Vascolare

Neottia nidus-avis (L.) Rich.

Famiglia:
Orchidaceae
Nome italiano:
Orchidea nido d'uccello
Nome francese:
Néottie nid d'oiseau
Status:
+
Frequenza:
PF
Origine:
autoctona
Habitat:
boschi secchi
Distribuzione

Qua e là nella valle centrale da Issogne a Courmayeur !, per le valli laterali si hanno pochi dati: V. Chalamy lungo la strada per Chevrère (Bovio & Trompetto), tra Veulla e il Magazzino (Dellarole & Giunta), presso Perot (Bovio & Bosio) e fra Gettaz e Quicord (Bosio);  V. di Cogne tra Camagne e Pondel (Bovio, Broglio, Ganz & Jacquemet, 2018) e presso Vieyes (Bovio - HbBovio !); bassa Valsavarenche salita ad Arpilles (Poggio & Gerard); imbocco V. del P.S.Bernardo verso Quiedroz (Bovio, Broglio & Trompetto); V. del G.S.Bernardo alla Tza de Chaligne (Vaccari - FI) e lungo il Ru Neuf presso Echevennoz (Giunta); Val d’Ayas, pineta a nord della loc. Rubatot (Mainetti, 2017 - fot. !) e più a monte,  in destra orografica del torrente Messuère salendo a Lavassey, a 1460 e 1945 m (Bovio, Broglio & Jacquemet, 2019). Probabilmente anche altrove nelle valli.

Altitudine
coll-mont-(subalp)
Quota minima
650 m - Châtillon, lungo il ru Chandiana (Bovio, Poggio & Gerard, 1995)
Quota massima
1845 m - Val d’Ayas, tra Raccard e Lavassey sopra Brusson (Bovio, Broglio & Jacquemet, 2019); Vaccari (1897 - FI) la raccolse anche nella zona della Tza de Tzaligne (2225 m) senza precisare la quota ma forse più in basso, lungo la salita
Herb. (campione teste)
AO-N.SFV-260: Tra Châtillon e Grand-Bruson, 1988 - Bovio det.
Riferimenti bibliografici
BOVIO, 2014: 96; PEYRONEL et al., 1988: 174; REVEL et al., 2001: 36; BOVIO, BROGLIO & POGGIO, 2008: 287; BOVIO, 2015a: 164

Galleria fotografica (5 immagini)