×
Ricerca Rapida

Logo Flora Vascolare

Centaurea solstitialis L.

Famiglia:
Asteraceae
Nome italiano:
Centaurea del solstizio
Nome francese:
Centaurée du solstice
Status:
+
Frequenza:
RR
Origine:
autoctona dubbia (criptogenica)
Prima segnalazione:
2020
Habitat:
campi abbandonati aridi e soleggiati
Distribuzione

Scoperta di recente nell'alta valle, in comune di La Salle, sulla collina soleggiata del Plan de Belle-Crête, presso Morge, a 1680 m (Deval, Bovio, Ganz & Jacquemet, 2020 - AO !).

Altitudine
mont
Variabilità

Da noi la subsp. solstitialis

Note

Sul Portale della Flora d'Italia, la Valle d'Aosta risulta l'unica regione italiana in cui questa specie non era stata ancora segnalata.  Lo stesso Vaccari, nel suo catalogo (VACCARI, 1904-11) scriveva che C. solstitialis mancava in Valle d'Aosta, fatto insolito, dato che all'epoca erano ancora più abbondanti di oggi gli ambienti segetali e ruderali xerotermici favorevoli a questa specie.
Sul Portale della Flora d'Italia C. solstitialis viene considerata autoctona in tutta Italia ad eccezione del Trentino - Alto Adige dove viene ritenuta alloctona. Per la Valle d'Aosta, data la scoperta solo recente, rimane il dubbio se considerarla  autoctona o solo avventizia e di recente arrivo nella regione.
La stazione ritrovata è ad una altitudine rilevante, 1680 m ai limiti superiori del piano montano, sicuramente favorita dalla forte esposizione al sole della località e dalla secchezza della zona che permettevano un tempo anche alle colture di raggiungere quote considerevoli.

Herb. (campione teste)
AO-N.SFV-3299: Alta collina di La Salle, 2020 - Bovio, Deval, Ganz & Jacquemet det.
Riferimenti bibliografici
VACCARI, 1904-11: 574

Galleria fotografica (11 immagini)