×
Ricerca Rapida

Logo Flora Vascolare

Flora vascolare della Valle d’Aosta
IL PROGETTO
Il progetto

Il portale della flora vascolare della Valle d’Aosta - www.floravda.it - nasce nell’aprile 2018 come naturale evoluzione del volume FLORA VASCOLARE DELLA VALLE D’AOSTA, pubblicato nel 2014 dalla Société de la Flore Valdôtaine, storica associazione naturalistica della Valle d’Aosta fondata nel 1858, che ha sempre avuto tra i suoi principali obiettivi la realizzazione di un erbario e di un catalogo completo della flora spontanea valdostana.

Il sito permette ora una rapida consultazione del catalogo, organizzato in schede floristiche e schede bibliografiche, così come il suo costante aggiornamento. Molti dei lavori citati nelle schede bibliografiche sono inoltre scaricabili in formato pdf.

Le schede floristiche sono corredate da più fotografie della specie trattata che, dove possibile, mettono anche in evidenza caratteri utili per la sua identificazione e, in molti casi, l’ambiente in cui essa vive.

Le novità distributive e bibliografiche trovano spazio in sezioni a loro riservate e le più rilevanti anche in home page per un certo periodo. La sezione News ed Eventi è dedicata alla comunicazione di novità o di avvenimenti di particolare rilievo.

Ad un anno esatto dalla nascita del portale è stata introdotta anche la cartografia regionale delle specie, con la loro distribuzione indicata utilizzando il reticolo del progetto della Cartografia Floristica del Centro Europa, come già avvenuto per alcune altre regioni o province italiane.

Ricerca specie in archivio

I numeri di Flora VDA

 

2623
Schede floristiche
897
Pubblicazioni citate in bibliografia
9335
Totale foto presenti in galleria
1880
Specie attualmente note in Valle d'Aosta
114
Specie note in passato e non ritrovate di recente
194
Specie di presenza dubbia o da confermare
348
Specie segnalate per errore
1789
Specie autoctone
44
Specie autoctone dubbie
85
Specie alloctone casuali
74
Specie alloctone naturalizzate
21
Specie alloctone invasive
News ed
Eventi
Pubblicata il 24 Dicembre 2019
Pubblicata la cartografia delle Orchidacee
Con Babbo Natale arrivano anche le carte di distribuzione regionale delle Orchidacee, pari a 49 specie e un aggregato. Le carte distributive pubblicate sono ora in totale 120,... ››

Pubblicata il 05 Dicembre 2019
Novità nella sezione Cartografia
Pubblicate le carte di distribuzione delle 10 Gimnosperme spontanee in Valle d'Aosta. In preparazione le carte di distribuzione delle Orchidaceae. ››

Pubblicata il 29 Ottobre 2019
Novità sul sito !
Sono stati pubblicati alcuni aggiornamenti per migliorare ulteriormente la fruizione del sito: Galleria fotografica: ora si possono zoomare le fotografie per... ››

Novità distributive
Polystichum lonchitis (L.) Roth
Nuovo limite altitudinale regionale inferiore
895 m - Valpelline presso La Fabbrica

Drogo, 18.8.2020 - fot. !

(precedente: 1150 m - Lungo la strada tra Pré-Saint-Didier e l'imbocco della V. del P.S.Bernardo - Bovio, 1997)

Cerinthe alpina Kit. ex Schult.
Conferma della presenza nella Valle del P.S. Bernardo
V. del P.S. Bernardo nel Vallone di Chavannes, 1880 m

Deval, 27.6.2020 - fot. !

Conferma della presenza nell'alta V. del P.S. Bernardo, dove i dati risalivano agli anni '80 dello scorso secolo

Telekia speciosa (Schreb.) Baumg.
Nuova stazione di specie alloctona naturalizzata
Coumayeur, copiosa a Dolonne in boscaglia nella zona della sorgente Vittoria

Bovio, Broglio, Ganz & Jacquemet, 9.7.2020

Precedentemente nota come inselvatichita solo nell'alta V. di Gressoney

Rorippa sylvestris (L.) Besser
Ampliamento dell’areale regionale
Bordi di vie presso Champorcher

Bovio, Broglio & Ganz - 4.7.2020

Recentemente questa pianta ha iniziato a comportarsi da specie invasiva e sta allargando il proprio areale diffondendosi negli ambienti ruderali

Triticum cylindricum (Host) Ces., Pass. & Gibelli
Nuovo limite altitudinale regionale superiore
1417 m - Sarre, bordo Strada dei Salassi a W di Bellon

Bovio & Broglio, 30.6.2020

Notevole incremento della quota massima raggiunta (precedente: 850 m - Saint-Pierre al Mont Torrette - Bovio et al., 1991 - AO !)

Oxalis dillenii Jacq.
Ampliamento dell’areale regionale di specie alloctona
Fontainemore, 760 m; Pré-Saint-Didier, 1017 m

Bovio, Broglio & Trompetto, 24.6.2020; Bovio, Broglio, Ganz & Mainetti, 27.6.2020

In precedenza nota solo per Donnas, risulta ora profondamente penetrata all'interno della Valle d'Aosta, dove può essere considerata naturalizzata

Barbarea vulgaris R. Br.
Nuovo limite altitudinale regionale superiore
1800 m - V. di Gressoney a Stafal

Bovio & Broglio, 24.6.2020

(precedente: 1665 m - V. del G.S.Bernardo presso Bosses - Bovio, 2001)

Lupinus polyphyllus Lindl.
Specie nuova per la Valle d'Aosta (alloctona naturalizzata)
Valle di Gressoney, prati a sud di Stafal, 1805 m

Bovio & Broglio, 24.6.2020 - AO !

Da lungo tempo coltivata nei giardini in varie località della regione, ultimamente sono state osservate varie stazioni in cui la pianta si è diffusa anche a distanza dei luoghi in cui è stata introdotta

Papaver argemone L.
Nuovo limite altitudinale regionale superiore
1255 m - Collina di Saint-Christophe, lungo la strada per Blavy

Bovio, Broglio & Ganz, 2.6.2020

(precedente: 1220 m - Courmayeur - Payot in VACCARI 1904-11)

Novità bibliografiche

Notulae to the Italian alien vascular flora: 9 - Lamium galeobdolon (L.) L. subsp. argentatum (Smejkal) J.Duvign.
Autore:
Galasso G., Banfi E.
Anno:
2020
Estremi editoriali:
Italian Botanist, 9: 57
Citazione:
GALASSO & BANFI, 2020
Notulae to the Italian native vascular flora: 9 - Hieracium pseudolaggeri (Zahn) Prain
Autore:
Gottschlich G., Bovio M.
Anno:
2020
Estremi editoriali:
Italian Botanist, 9: 77
Citazione:
GOTTSCHLICH & BOVIO, 2020
Dieci anni dalla scoperta dell’unica popolazione italiana di Pinguicula grandiflora Lam. (Lentibulariaceae): situazione e prospettive future di conservazione
Autore:
Resemini R., Beretta M., Caccianiga M.
Anno:
2019
Estremi editoriali:
Revue Valdôtaine d'Histoire Naturelle, 73: 39-56
Citazione:
RESEMINI et al., 2019
 
Note di aggiornamento al volume Flora vascolare della Valle d'Aosta - 6
Autore:
Bovio M. (a cura di)
Anno:
2019
Estremi editoriali:
Revue Valdôtaine d'Histoire Naturelle, 73: 93-106
Citazione:
BOVIO, 2019a