×
Ricerca Rapida

Logo Flora Vascolare

Molinia arundinacea Schrank

Famiglia:
Poaceae
Nome italiano:
Molinia falsa canna
Nome francese:
Molinie faux roseau
Status:
+
Frequenza:
D.I.
Origine:
autoctona
Habitat:
pendii erbosi e cespugliosi umidi, bordi di vie umidi
Distribuzione

Le informazioni su questa specie sono ancora molto incomplete, anche perché spesso non distinta da M. caerulea, soprattutto nel passato; non risulta quindi agevole interpretare le informazioni bibliografiche, in particolare quelle storiche; in tal senso, parte o tutte le segnalazioni di M. caerulea di bassa quota potrebbero essere in realtà da attribuire a M. arundinacea. Dalle indagini di campagna svolte, M. arundinacea appare relativamente diffusa nella valle centrale da Pont-Saint-Martin a Châtillon ! ma osservata qua e là fino a La Salle, a W di Châtelard, 1130 m (Bovio, Deval, Ganz & Jacquemet, 2020); al momento sono rari i dati per le valli laterali, con stazioni osservate nelle basse valli di Gressoney, Ayas, Champdepraz e del G.S.Bernardo !

Altitudine
coll-mont
Quota minima
400 m - Presso Hône, all'inizio della strada per Pourcil (Bovio, 2002)
Quota massima
1130 m - La Salle, a W di Châtelard (Bovio, Deval, Ganz & Jacquemet, 2020) - cfr. anche nota
Note

Da verificare una segnalazione per la V. Chalamy alla Servaz, a 1600 m (Verzè), data la quota elevata forse da attribuire a M. caerulea (specie del resto segnalata in zona da altri).

Herb. (campione teste)
AO-N.SFV-916: V. Chalamy, 1992 - Bovio det.
Riferimenti bibliografici
BOVIO, 2014: 145; PEYRONEL et al., 1988: 75 (forse incl. in M. caerulea da cui non è distinta)

Galleria fotografica (6 immagini)